Apple iWatch: depositati i brevetti in Giappone

Ormai ci siamo, è di oggi la notizia che lo scorso 3 giugno Apple ha depositato il marchio iWatch, perlomeno in Giappone, presso l'Ufficio Brevetti. Stando alla patente depositata il marchio iWatch riguarderà una pluralità di dispositivi, "computer", "computer periferici", "dispositivi GPS" e "software di riconoscimento vocale", giusto per lasciare intendere cosa vedremo.

La domanda è stata presa in considerazione lo scorso 27 giugno. Adesso ci sarà un processo di verifica formale che può durare da alcune settimane a diversi mesi.

Dunque Apple sembra essere effettivamente della partita, o meglio della corsa, visto che Sony ha annunciato l'ultima versione del suo SmartWatch, la seconda generazione, un dispositivo resistente all'acqua con tecnologia NFC. 

La battaglia sui dispositivi indossabili sta dunque finalmente per cominciare, in un momento in cui ormai il segmento degli smartphone sembra essere vicino ad un punto di saturazione.

Apple iWatch: depositati i brevetti in Giappone

Apple iWatch: depositati i brevetti in Giappone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1.562,5000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 53983,44 > 53983,43