Twitter: violati gli account di 250 mila utenti

Venerdì scorso da Twitter è arrivata una notizia sconvolgente: gli account di duecentocinquantamila utenti registrati sono stati violati nel corso di un’operazione condotta da hacker di alto profilo. Questi pirati informatici sono riusciti ad accedere a username, indirizzi email e password di ignari utenti della nota piattaforma di microblogging.

I tecnici informatici di Twitter sono riusciti ad accorgersi dell’attacco da parte degli hacker a causa di insoliti trend nei collegamenti alla piattaforma, e di ripetuti tentativi di accesso non autorizzati che hanno compromesso molti account. Così facendo, è stato possibile identificare in tempo reale l’attacco in corso, che è stato arginato nel giro di pochi minuti ma non prima che gli hacker riuscissero a entrare in possesso di dati riguardanti centinaia di migliaia di utenti. 

‘Le nostre indagini rivelano che l’operazione non è stata compiuta da dilettanti, e non crediamo nemmeno che si tratti di un episodio isolato. Gli attacchi sono stati estremamente complessi, e crediamo che altre aziende come la nostra siano state in tempi recenti nel mirino degli stessi hacker,’ ha dichiarato Bob Lord, direttore della sicurezza informatica di Twitter. ‘Come misura precauzionale in risposta a questi attacchi abbiamo deciso di resettare le password e di revocare i token per le sessioni degli account colpiti’. 

Questo attacco a Twitter è solo l’ultimo di una lunga serie di episodi di cybercrime condotti contro aziende del settore tecnologico e dei media degli Stati Uniti.

Twitter: violati gli account di 250 mila utenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1.562,5000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 51540,35 > 51540,33