Nuovi MacBook Air all?ÇÖevento Apple di domani 20 ottobre? Le prime notizie

L’evento è previsto per domani, mercoledì 20 ottobre, e sarà l’ennesima sorpresa che Apple sta riservando al mondo intero. ‘Back to the Mac’: questo il nome dell’evento che da settimane ormai dà vita a sempre più voci sul web. C’è chi dice che sarà occasione per presentare il nuovo sistema Apple Lion OS X, la versione 10.7 del sistema operativo che viene integrato nei MacBook, MacBook Air e tutti gli altri computer di Apple e si dice che Steve Jobs potrebbe svelare anche i nuovi portatili che potrebbero vedere grandi novità dal punto di vista tecnico.

Ma ciò che sicuramente si sa è che domani a farla da protagonisti saranno i nuovi modelli di Mac, non a caso il nome dell’evento fa riferimento proprio a loro. Negli ultimi giorni sono emerse online diverse indiscrezioni circa la prossima generazione di MacBook Air, a partire dal fatto che i nuovi modelli dovrebbero essere due e dotati di pannelli da 13,3 pollici ed 11,6 pollici. Entrambe i modelli integreranno due porte USB, una per lato, un lettore di schede di memoria SD e un connettore di uscita video Mini DisplayPort. Lo chassis unibody presenta tratti molto più duri rispetto all’attuale generazione di MacBook Air e integra un SSD.
 

La novità più importante riguarda la batteria, migliorata di circa il 50% e che garantirà una durata nominale di 8-10 ore, rispetto alle 5 attuali. Un buon passo in avanti, che permette al MacBook Air di allinearsi agli altri prodotti della linea notebook di Cupertino. Come l’attuale versione, la RAM sarà di 2 GB, che però da ora in poi potrebbe essere espandibile, tramite l’installazione di nuovi banchi di memoria. La CPU Core 2 Duo SL9400 da 1,86GHz con 2GB di memoria RAM usati nel prototipo potrebbero rappresentare una scelta interessante per tenere il prezzo basso e rendere, almeno il modello da 11,6 pollici, competitivo contro le soluzioni basate su piattaforma CULV.

Per distinguersi rispetto al suo predecessore, inoltre, il nuovo MacBook Air offrirà prestazioni ancora migliori in fase di avvio del sistema operativo. Ciò sarà possibile anche grazie all’adozione di una scheda SD come periferica per lo storage dei dati. I prezzi dovrebbero variare dai 999 dollari ai 1.099 dollari. Ma non resta che attendere domani per il grande evento.


 

Video: Modello precedente MacBook Air

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 24373,54 > 24373,52