Intel Centrino 4, nome in codice Santa Rosa, per computer portatili: pi?? velocit?á e durata batteria con Turbo Memory, supporto Wi-Fi pi?? veloce e maggiore potenza grafica Windows Vista Ready

Santa Rosa è il nomignolo assegnato alla piattaforma Intel Centrino 4 che migliora in modo consistente la performance dei notebook di ultima generazione. La prima novità è lo sdoppiamento di Centrino, che si piega all’assecondamento di due esigenze di utilizzo differenti: la versione Duo dedicata al mondo consumer, in cui la multimedialità e l’efficienza operativa fanno da padrone, e quella Pro, pensato per il mondo business, in cui il risparmio energetico e l’efficienza nella connettività sono requisiti assolutamente irrinunciabili, insieme alla virtualizzazione e al system management che permettono di rendere più agevole l’interfacciamento alle reti aziendali e alla gestione dell’unità notebook da remoto.

Le altre innovazioni principali riguardano l’introduzione di più alte frequenze di bus e l’integrazione del modulo Turbo Memory (tecnologia che impiega memorie flash di tipo NAND per velocizzare l’avvio del sistema, il lancio delle applicazioni e la riattivazione dallo stato di stand-by).

Con l’introduzione della Turbo Memory si dovrà valutare in fase d’acquisto anche la quantità di flash memory incorporata nella piattaforma. Un’altra innovazione è il miglioramento complessivo della connettività. Il tutto ovviamente legato e finalizzato anche a un più ridotto consumo di risorse energetiche che si traduce in una durata della batteria più prolungato nel tempo.

Proprio il concetto di risparmio energetico è il primario obiettivo da conseguire negli sviluppi delle piattaforme, che ottengono degli ottimi esiti in termini di prestazioni operative ma raramente superano le tre ore di autonomia a batteria, cosa che per una clientela business può in molte occasioni risultare veramente limitante.

Il cuore di Santa Rosa sta nella seconda generazione di CPU Core 2 Duo, il processore intorno a cui tutta l’architettura orbita. Proprio per questo processore è integrata la nuova tecnologia IDA (Intel Dynamic Acceleration) che permette di ottenere migliori performance anche con quelle applicazioni che non sono capaci di sfruttare il vantaggio del doppio core della CPU.

Tutto questo ha anche l’esito di rendere ottimale la gestione del nuovo sistema operativo Microsoft Windows Vista, che richiede un consumo di risorse molto elevato, ma può assicurare vantaggi interessanti nell’operatività e soprattutto nel look and feel del sistema.

Video recensione simpatica su Intel Santa Rosa, la versione 4 del Centrino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1.953,1250
T3 = 1.953,1250
T4 = 1.953,1250
T5 = 1.953,1250
T6 = 1.953,1250
T7 = 1.953,1250 > 54183,47 > 54183,45